Quando i nani si credono giganti – Racconti tra fantasia e realtà

Autore:

Racconti di fantasia e tratti dalla realtà: la superbia, una cattiva consigliera.

Descrizione

La superbia è un brutto vizio che rende ciechi e crea inimicizie tra le persone. Se poi ad essere superbi sono proprio quelli che farebbero bene a vestirsi di umiltà, allora sono guai seri.

Lo sguardo disincantato

Le piccolezze umane

Olga Serina, in questa raccolta di racconti, si rivela attenta osservatrice della psicologia delle persone. Il suo obiettivo è mettere in luce i guai che la superbia crea. La presunzione di essere superiore agli altri è per lo più caratteristica proprio di chi reagisce alle proprie inferiorità cercando di imporsi con ogni mezzo.

Di nani, cioè di coloro che pensano solo a se stessi credendosi giganti, è piena la nostra società e gli esempi che Serina riporta faranno venire in mente a tutti, in un modo o nell’altro, situazioni e persone nelle quali si sono realmente imbattuti.

Altri racconti

Amo scrivere, non solo per esprimere me stessa e per comunicare agli altri, ma soprattutto perché in questo modo riesco ad esprimermi maggiormente piuttosto che parlando. Attraverso i miei libri cerco di trasmettere le emozioni, i sentimenti, i pensieri.
Dalla prefazione dell’autrice

È questo l’intento di Olga Serina, professoressa di arte, oltre che artista, pittrice ritrattista.

Si capisce così l’insieme dei racconti, delle riflessioni, dei reportage di vita vissuta che l’autrice mette su carta in maniera spontanea.

Il tutto suddiviso in tre parti, con la fantasia che fa da padrona nelle prime due e, nella terza, i brevi racconti di episodi realmente avvenuti e raccolti per esperienza vissuta o dai racconti di amici e parenti.

Artista, scrittrice, insegnante

Un multiforme ingegno, Olga Serina, impegnata in tutte le attività che le sono congeniali e che esercita attivamente. Laureata all’Accademia di Belle Arti di Palermo, diventa insegnante di Educazione Artistica. Nei suoi scritti traspare spesso la sua esperienza personale, anche se in genere si affida a personaggi di fantasia. Vive in provincia di Milano.

Il libro è indipendente dal precedente, Usi e abusi del potere, nel quale l’autrice racconta di certe sue esperienze scolari. Tuttavia anche in quello Serina è alla ricerca, che purtroppo non rimane vana, di episodi dove è ancora la superbia a corrompere gli animi ed a rendere la vita complicata.

eBook: epub, 500 kb.
La copertina è una creazione di Francesco, figlio dell’autrice.

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This