Il gatto non soffre di vertigini

Autore:

2,00

dissacrante, controcorrente, emozionante

Descrizione

Un libro strano di racconti, dove non si parla di gatti

Molti e disparati contenuti di attualità

Possono argomenti di attualità essere trattati da chi non è un opinion leader? Forse no, ma Paolo Gherardino ritiene con tutta evidenza di muoversi al di fuori di questa regola. Vuole dire la sua su temi apparentemente facili, ma che si rivelano sabbie mobili quando ci si avventura nella loro trattazione.
Nascono così questi racconti brevi, dove si parla di emigrazione, di tasse non pagate, di Maslow (chi era costui?). E ancora uno scrutare in persone e situazioni tipiche della nostra quotidianità.

Nella prefazione però c’è anche il racconto di un gatto

“Dapprima si fermava un’oretta, poi più ore, infine non ci ha più abbandonati e si è installata da padrona nel nostro sottotetto, la nostra casa. Da dove la gatta arrivasse, all’inizio non sapevamo, anche se si immaginava che giungesse attraverso i tetti da una casa non lontana.
Dopo qualche tempo… accompagnammo la micia a casa sua, curiosi su come facesse a trasferirsi dal palazzo limitrofo al nostro…”

Gherardino è un nuovo autore, ha scritto molto ma pubblicato poco. Si è convinto a questo primo esperimento. Ha radunato alcuni, pochi, dei racconti che “infestano” il suo computer e via, a farli conoscere.

Formato: epub (520 Kb) e pdf (280 Kb). 34 pagine.
Acquistando il libro si possono scaricare entrambi i formati.

 

carrello Se preferisci leggere su carta, acquista il libro su Amazon, per consegna in pochi giorni.

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This