Società ed economia della conoscenza

Autore:

6,00

Nella domanda di un cambiamento verso un nuovo modello di sviluppo, la conoscenza scientifica si pone come strumento nuovo e centrale, attraverso il quale programmarne la qualità.

Descrizione

Un nuovo modello di sviluppo sostenibile

La conoscenza della società e dell’economia

L’autore affronta il dibattito che vede nascere dall’attuale crisi economica, sociale e culturale internazionale, la domanda di un cambiamento. Occorre muoversi verso un, peraltro imprecisato, nuovo modello di sviluppo.
Una esigenza di questa natura richiede inizialmente il superamento di approcci conservatori e contingenti e di ottiche altrettanto modeste. Come tali esse fanno parte delle componenti della crisi, che tuttavia non si declina negli stessi termini nei diversi paesi, compreso il nostro.

Da questo punto in poi nasce la necessità di esaminare e valutare i vincoli e le prospettive di più ampia portata. Alcuni sono sostanzialmente esogeni, altri rappresentano invece le scelte e gli strumenti disponibili. L’obiettivo è attivare quelle trasformazioni richieste.

Far intervenire la conoscenza scientifica
In questa direzione l’intervento della conoscenza scientifica si pone attualmente come uno di questi strumenti, se non come lo strumento nuovo e centrale. È attraverso di esso che si può realizzare la capacità di programmare la qualità del nostro sviluppo.
Non si tratta di una delega di poteri della società a favore di una nuova categoria di “saggi”. Piuttosto è esattamente il contrario e cioè di una nuova qualità del lavoro e del tempo sociale maggiormente disponibile.

L’autore, Sergio Ferrari, ha rivestito posizioni dirigenziali di responsabilità in importanti istituti di ricerca economica in Italia. È ben noto per le sue posizioni di ricercatore obiettivo nella realtà economica e sociale.

Formato: epub (980 KB). Pagine: 95.
carrello Se preferisci leggere su carta, acquista il libro su Amazon, per consegna in pochi giorni.

Leggi l’intervento su Lettera Matematica di Settimo Termini (Università di Palermo)
Leggi la recensione di Roberto Romano su “Il manifesto”
Leggi la recensione di Daniela Palma su Scienza in Rete.
Leggi una recensione estesa di Roberto Romano su Moneta e credito.

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This