Italia 2013 – 2018

Autore:

3,00

Dieci regole di civiltà e di crescita sostenibile. Le ricette che i governanti stentano ad applicare.

COD: 9788898061686 Categoria: Tag: Autore:

Descrizione

La corruzione in Italia: ovvero un male che non si riesce a cancellare?
Sono stanco di subire le notizie sulle continue ripercussioni in negativo della attuale pesante crisi. Mentre non si leva alcuna voce credibile e non si sentono proposte per scelte ed azioni in grado di affrontarla e di batterla.

Cronache di quotidiana corruzione

Uno spettacolo aberrante

Oggi siamo tutti colpiti dalle molteplici e circostanziate denunce a carico della politica e della pubblica amministrazione. Tangenti e sprechi e ingiustificati privilegi e appropriazioni indebite e quant’altro. Purtroppo mancano proposte concrete per sconfiggere questo malcostume desolante.
Chi sono? Quanto rubano le sanguisughe della democrazia?
Che cosa attendono gli avvoltoi?
Che cos’è veramente l’antipolitica?

I primi capitoli si occupano di delinearne gli interessanti profili.
Corruzione, evasione, spread, mercati finanziari e l’adozione di misure per la crescita e il rilancio dell’economia. Sono i temi da affrontare.
La politica ha scelto di combattere la sola evasione fiscale -riguardante i cittadini- e non la corruzione -che la riguarda direttamente- salvaguardando i propri privilegi e lasciando tutto il resto un po’ al caso e un po’ a Monti, leader tecnico a tempo determinato.

Vi sono rimedi?

La tempistica è importante.
Il 2013 è un anno cruciale per l’Italia. Infatti il governo tecnico, nato per salvare la nostra nazione dalla crisi finanziaria, lascerà posto ad un nuovo esecutivo.

Le votazioni si terranno in primavera.
Si levino voci: la data è prossima. E si formuli un programma di sviluppo del paese basato anche su una nuova visione complessiva.

La riforma della giustizia, per esempio, l’energia rinnovabile, il rilancio dell’economia, o il sostegno dello Stato indirizzato a far crescere il “sistema Italia”. Questi obiettivi devono essere finanziati anche con i proventi della lotta alla corruzione e all’evasione. Oppure vi sono i risparmi derivati dal ridimensionamento degli apparati politici ed amministrativi, mediante la riduzione del debito pubblico. Sono questi i principali temi sviluppati nelle “10 regole di civiltà e di crescita sostenibile”.

In conlusione e con estrema sintesi, ho elaborato alcuni principi o regole quasi di saggezza oppure di normale comportamento.

10 regole per passare dall’indignazione ad una proposta concreta, su cui confrontarsi, in grado di fornire un progetto di percorso finalizzato a risolvere i problemi attuali che attanagliano e soffocano la società civile.
10 regole per poter vivere felici e contenti… sarà possibile?

Roberto It

Leggi la recensione di Giasone Spada

Formato: epub (1,1 Mb). Pagine: 91
Download gratis e leggi le prime pagine del libro

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This