La chiesa di Ariano nel Medioevo e i suoi Santi Patroni

Autore:

La storia della chiesa di Ariano Irpino nei secoli XI e XII.

Descrizione

La storia della Chiesa di Ariano Irpino in Campania nel periodo medievale.

Diocesi campane

Una regione ricca di storia religiosa

Dalle indagini geografiche e cronologiche condotte sulla diocesi di Ariano nei secoli XI-XII e dallo studio agiografico dei suoi Santi Patroni, emergono aspetti fondamentali.

Questi si riscontrano anche nella maggior parte delle diocesi e delle devozioni campane dell’epoca.

La diocesi di Ariano, rispetto al periodo oggetto di osservazione, è di recente formazione ed è concomitante all’insediamento dei signori dell’epoca, i Normanni.

La contemporaneità di questo nuovo assetto istituzionale assurge ad un rinnovato ruolo politico e religioso.

Ha inoltre contribuito a definire poteri, equilibri ed identità civica, nonché a ricercare la promozione culturale per personaggi tanto contemporanei (Sant’Ottone, Sant’Elzeario, la Beata Delfina) quanto più antichi (San Liberatore).

Il periodo storico

chiesa di ariano irpino: il pannello all'ingresso

Pannello bronzeo all’ingresso del sagrato

La ricerca di Norma Schiavo si concentra nei secoli XI e XII. In questo periodo la Chiesa di Ariano Irpino vive nell’assetto politico-amministrativo dei Normanni, nel ruolo di diocesi suffraganea di Benevento.

In conclusione, un arco di tempo sufficientemente ampio per illustrare il fenomeno delle devozioni e delle agiografie.

Numerose immagini sono inserite nel testo.

 

E-book: pdf (2,7 Mb). 140 pagine.
Libro: 144 pagine, formato B5.

 

Altri libri di storia e, in particolare, sulla  didattica della storia nella libreria online.

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This