I giocattoli di carta di Gioxe De Micheli

Quando l’artista si rilassa

L’intervista è stata girata da Trebbia Studios in occasione della Mostra dei giocattoli di carta di Gioxe De Micheli all’Incisoria sui Navigli.
Gioxe spiega di avere iniziato per caso, proprio per gioco, a tagliare, incollare, modellare carta e scatoline. I primi esperimenti sono stati subito notati e lodati dagli amici. Tant’è che l’artista milanese ci ha preso gusto. Messi da parte pennelli e tavolozza, si è divertito a creare i giocattoli.
Qualcuno gli ha detto: ma perché non li metti in mostra? Così altri potranno apprezzare i tuoi magnifici lavori. Detto e fatto. Il 31 marzo 2016 i giocattoli di carta sono stati esposti al pubblico a Milano, riscuotendo un immediato successo. La prestigiosa location era l’Incisoria dei Navigli.

In ottobre la mostra si è spostata a Mantova e per il futro sono previste altre repliche.

Creatività e materiali poveri per un risultato straordinario

Il noto pittore milanese Gioxe De Micheli possiede creatività e manualità in abbondanza. Le sue creazioni sono ben note agli amici. Da adesso lo diventano anche per altri, con l’augurio che servano di stimolo a misurarsi con l’arte del giocattolo.
Il tutto per gioco, a cominciare dal titolo della mostra: “Pesci d’aprile e altri marchingegni“.
Gioxe De Micheli è il curatore dell’e-book I canti dell’Arnajo, che contiene le poesie di Bonario da Sassoforte, poeta trecentesco.

Pin It on Pinterest

Share This