/public_html/wp-content/themes/Divi/header.php,12153,1571230782000

Il testamento

Autore:

4,00

Echi di una guerra coloniale lontana che ritornano prepotenti a indicare o a fare perdere la via ai personaggi di un romanzo unico nel suo genere

Descrizione

Avventura in Etiopia sulla scorta di un passato storico scomodo e di una ricca eredità

Un testamento insolito

Avidità e devozione

Benito Ferraris, consapevole di essere giunto alla fine dei suoi giorni, afflitto da un male incurabile, decide di dividere il suo patrimonio tra figli e nipoti.

Ma anche con chi lo ha seguito negli ultimi anni della sua esistenza.

Desidera emendarsi da un fatto avvenuto nel corso della lontana guerra d’Africa.

Un episodio, in realtà, che lo ha visto protagonista di un matrimonio di guerra.

Benito è padre di una figlia etiope.

Pertanto, nel testamento detta rigide condizioni, delle prove che possano dimostrare l’attaccamento degli eredi.

Figli e nipoti dovranno ripercorrere antichi cammini in Etiopia.

Seguono le avventure comiche e tragiche, e finali lieti e tristi che fanno di questo romanzo un labirinto pieno di sorprese.

Ridere e piangere delle miserie umane

Ruggero pesce riesce anche in questo libro a dimostrare la sua caratura di umorista.

Le sue avventure, piene di umorismo, vedono protagoniste le donne anche quando non sono designate come tali.

Una vena tagliente e tenera di chi guarda con disincanto e con pietà le miserie umane.

Formati

Formato: epub (280 Kb) 92 pagine
Tascabile: A5, 138 pagine

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This