L’ultimo raggio di sole al tramonto

Autore:

L’amore a Montecilfone

Descrizione

L’ultimo raggio di sole al tramonto

È una bella saga dei tempi andati, L’ultimo raggio di sole al tramonto, dove si respira un clima di serenità e al tempo stesso si manifestano le difficoltà che vivevano le famiglie. Queste erano strette tra la lotta quotidiana per sopravvivere e gli avvenimenti storici che incombevano sulle scelte e la visione del futuro, condizionandole.

La trama si svolge lungo un ventennio, partendo da poco prima degli anni trenta del millenovecento fino alla guerra. Vede due protagonisti principali. Nicolino, costretto ad emigrare in America per evitare l’arruolamento per la guerra in Etiopia in prossimità delle nozze. La giovanissima Elvira, prima promessa e poi sposa per procura.

La vicenda è tuttavia un espediente per l’autore per rappresentare il film del “come vivevano” i suoi antenati non lontanissimi in questo paese di collina. Fu fondato dai profughi albanesi che vi si erano rifugiati nel lontano 1400.

Ricordi tramandati

Moccia, è evidente che molte cose le ha vissute, direttamente o attraverso il racconto di genitori e nonni. Presenta con precisione ed attenzione i fatti dell’epoca, compresi alcuni episodi salienti dell’ultima guerra. Vi è pertanto un realismo non nascosto dagli eventi che la trama svolge, fantasiosi ma verosimili.

Le descrizioni dei momenti e dei protagonisti in L’ultimo raggio di sole al tramonto sono scritte con precisione, scendendo a volte in dettagli. Questi rappresentano quasi in un fermo immagine la situazione descritta. Consentono di vivere appieno e di calarsi nell’esperienza dei protagonisti.

Moccia, Professore di Italiano e Storia, usa l’italiano con proprietà rara e scrive pagine memorabili, che potrebbero tranquillamente costituire bagaglio linguistico per studenti liceali. Nel libro inoltre si avvicendano i fatti reali delle sciagurate guerre che hanno sconvolto le vite di giovani e anziani che hanno avuto in sorte di vivere i quegli anni.

Libro: tascabile (A5), 345 pagine.
E-book: epub (640 kb) 290 pagine.

Acquistando l’e-book si scaricano entrambi i formati.


Moccia parla del suo romanzo poster

La presentazione del libro a Montecilfone.

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This