Dall'idea al romanzo

Con il Writing Coach

Ti è venuta un’idea magnifica! Come farla diventare il romanzo del secolo?

due uomini, uno che innaffia l'altroSemplice, con il Writing Coach.

Ma procediamo per gradi.

Anzitutto, chi è costui?

Bè, cominciamo a definirlo in italiano e chiamiamolo “Supervisore dello scrittore”.

È un professionista che ti segue nel tuo percorso di scrittore, da quando hai concepito la tua idea fino a quando metterai la parola FINE sull’ultimo foglio.

Quello che lavora per Mnamon, insieme ai nostri autori, è uno scrittore già affermato, con alle spalle anni di scuola di scrittura e attività in ambiti collaterali, quali la regìa e la sceneggiatura di documentari. Insomma, un profilo completo, con esperienza di coaching ben collaudata.

I TRE PERCORSI BASE

LA PIANIFICAZIONE

il coach insieme a te sviluppa la tua idea, creando uno storyboard, cioè il canovaccio del tuo romanzo.

È la traccia che seguirete nel corso dei prossimi mesi, adeguandola man mano a quello che uscirà dalla tua penna.

In questa fase raggiungerai la piena consapevolezza della trama, individuerai quali possono essere le eventuali rivalutazioni e migliorie su punti deboli, lo sviluppo degli intrecci e, cosa importantissima, i profili dei personaggi,

L'AFFIANCAMENTO

guerriero con spada che affetta una melaIl coach ti sorveglia, in senso buono ma anche meno buono, ti sta sul collo…

Ti stimola, ti motiva a proseguire, ti aiuta a superare i momenti di scarsa ispirazione, ahimé non infrequenti nell’attività di romanziere. Individua con te i punti deboli del racconto, i balzi stilistici, le incongruenze. Insomma, ti mantiene sul binario giusto, costringendoti ad essere continuativo e coerente.

Giungerai ad una prima stesura del romanzo in due, massimo tre mesi

LA CHIUSURA

timbro best sellerViene rivisto il lavoro come è uscito dalla penna e vengono apportati conseguenti affinamenti.

Non parliamo di editing, questo valuterete insieme se sarà necessario. Sarai sempre tu, sotto la sua guida, ad impacchettare al meglio il tutto, senza strabordii e riempiendo i vuoti che durante il lavoro possono essersi creati.

Alla fine potrai anche avvalerti dell’esperienza del coach writer che potrà indirizzarti alla fase di valutazione editoriale ed eventuale pubblicazione.

QUANTO TEMPO CI VUOLE?

A questo punto ti chiederai, legittimamente, quanto tempo ci vorrà col tuo coach per tramutare la tua famosa brillantissima idea nel romanzo del secolo.

volto di donna con clessidraIl percorso richiede mesi, ma non anni. Il vostro lavoro deve possedere una continuità nel tempo, non può svolgersi un mese sì e due no, “tanto non ho fretta”. La tempistica è parte essenziale per mantenere alta la tua motivazione e tenerti ancorato a questa tua missione.

“Ma io non ho tempo per questa cosa, sono troppo preso dal lavoro o devo andare in vacanza e la mia ragazza, o il mio ragazzo, si stufa e mi lascia per qualcun altro che l’idea strepitosa non l’ha avuta, ma in compenso mi frega la ragazza o il ragazzo”.

È una scelta, se non te la senti, fanne a meno e non pensare più al romanzo della tua vita. Altrimenti, chiedi al tuo grande amore di pazientare e fai una bella immersione per almeno 7 fino ad un massimo di 9 mesi. Questa è la durata ideale.

QUANTO COSTA?

Ma quanto mi costa, dirai tu, tutto questo impegno del coach?

Ne possiamo parlare, certo che in ballo c’è una scelta di fondo:

vuoi veramente scrivere un’opera con buone potenzialità di sfondamento?
oppure ti accontenti?

ti basta aver scritto un romanzo che nessuno, tranne i pochi intimi, leggerà e anche quelli salteranno da una pagina all’altra con grandi complimenti (falsi) alla fine, augurandosi in cuor loro che tu la smetta con questa mania dello scrittore.

È tutto qui. A te la scelta. È, lo capisci, una scelta importante e le scelte importanti hanno dei costi, comunque.

Ma allora, cosa devo fare?

Mandaci la tua idea. Stai tranquillo, non te la rubiamo, anche perché l’idea è, giustamente, solo un seme, ce ne vuole per diventare albero.

Se hai gà scritto un inizio, manda anche quello.

Passeremo il tutto al coach, il quale ti chiamerà per impostare la prima fase del lavoro, quella della programmazione, della durata di 3-4 settimane al massimo, con un costo molto contenuto.

Se dopo questa fase vorrai fermarti, nessun problema, puoi proseguire da solo. Se invece, come crediamo, ti sarai affezionato, non al coach, ma alla tua idea che sta prendendo forma, allora potrai proseguire e passare alle fasi di affiancamento e chiusura.

Le parole chiave del coach

  • come posso aiutarti?
  • come vorresti sviluppare la tua idea?
  • vuoi che perlustriamo insieme qualche idea?
  • sei convinto di potercela fare con le tue risorse?

Allora, cominciamo!

Pin It on Pinterest

Share This