/public_html/wp-content/themes/Divi/header.php,12153,1571230782000

Coquinaria – Audiolibro

Autore:

Dalla normalità al dramma e all’orrore

Descrizione

Un mestiere, un’arte

Un mestiere, un’arte, l’indagine della bellezza, della purezza possono portare a una radicalizzazione completa, totale, a uno sprofondamento nella perizia, nella esaltazione della ricerca e della perfezione.
Ciò accade in ogni occupazione, in ogni attività, soprattutto quanto sono sublimati, quando sono frutto di una studio profondo ed esasperato da parte dell’esecutore, dell’artista, di colui che sperimenta e ricerca lungo tutto il tempo nel quale si svolge l’opera di un uomo.

Gli istanti e le riflessioni sono sconfinati, innumerevoli. Che cosa si nasconde dietro questi momenti silenziosi, pensanti, a ridosso di queste domande, di queste indagini?

Si velano pareri che non sono mai definitivi; sono sentenze, pensieri.

In tutto ciò il frutto risultante è l’opera di una vita vissuta più o meno intensamente, a secondo dei bisogni, delle necessità, delle sensibilità del soggetto.

In questi meandri silenziosi si nasconde, è celato il mistero dell’io, quell’io che non è mediazione psicologica, quell’io non freudiano, né es né io né super-io.
Non una triade, non una dialettica, ma il mistero dell’essere del mondo e di quello che significa stare nel mondo, con tutte le connessioni, i legami, le contaminazioni, le meraviglie, le aberrazioni che appartengono probabilmente a ogni essere, a tutto il creato.

Coquinaria si sforza di dire tutto questo parlando di cose di cucina, ragionando intorno alla cucina, al mestiere del cuoco, alla materia del cuoco, alle sue tecniche, alle sue ricerche.

Dai Greci, da quel mondo ordinato degli antichi che ben distinguevano il bene dal male, il bello dal brutto, dalla tragedia alla commedia, la storia umana si evolve, passa attraverso mutazioni, cambiamenti, dalla farsa alla satira, al grottesco. L’orizzonte si complica, s’ispessisce, diviene un caleidoscopio dai mille colori.

I Greci semplificavano, pur nella loro immensa complessità, come a mostrare un’estetica, una sola morale.

Non così i moderni, semplici, ingenui, eppure poliedrici, multicolori. L’umanità si spoglia, mostra il mostruoso, lo accetta, lo assimila, lo spoglia. Oggi.

Una banalizzazione, una crudeltà senza appello.

Da qui l’enfasi del sé, dell’individuale; la fiducia, la certezza, nessun errore, nessuna esitazione.
Coquinaria perverrà, preverrà all’estremo, poiché la razionalità è la facoltà più altamente pericolosa di ogni uomo, di ogni esistente; nella presunzione di riflettere in questo atteggiarsi il pensiero creatore di Dio.

Letto dall’autore

Solo Rocco Cento, autore, poteva essere la voce narrante di questo sorprendente romanzo.

Un’escalation: dalla normalità, alla descrizione, alla suspense, fino all’orrore.

Una lettura appassionata, partecie, drammatica, che ricalca i singolari momenti del racconto.

Copertina

L’immagine di copertina è un dipinto di Carmelo Cento.

Dove acquistarlo

Gli audiolibri Mnamon sono disponibili su tutte le prncipali audiolibrerie:

Audible, iTunes, BookBeat, Il Narratore, Storytel, StreetLib, Overdrive,

Formato audiobook

audio mp3
17 tracce per 558 minuti di ascolto

Il romanzo Coquinaria è anche in eBook e cartaceo.

Pin It on Pinterest

Share This