La storia della Befana

Autore:

5,00

La storia “vera” della familiare vecchietta, illustrata da bellissime tavole a colori per la gioia di piccini e… grandi

COD: 9788898470334 Categorie: , , , Autore:

Descrizione

È importante accontare ai bambini la vera storia della Befana. Quella della Befana è infatti una magia particolare. È l’ultima delle feste che concludono il periodo di Natale e si dice che l’Epifania tutte le feste porta via, Ma in realtà — ne sono sicuro — è quella che i bambini davvero aspettano con più trepidazione.

Un libro a colori con tanti bei disegni

La Befana è come la mamma

Perché la Befana è in fondo come una seconda mamma, solo forse un pò più anziana e più matta. Ve la vedete voi vostra mamma che vola su una scopa? No! Eppure lo fa! Lo fa grazie alla Befana, che è nata in fondo per questo. Vuole dire ad ogni bambino – che sia piccolo o grande – che la loro mamma è sempre vicina. Anche se gli porta un pò di carbone. Perché sia la Befana che il bambino sanno che nessuno se lo merita mai davvero.
(Dalla Presentazione di Giuseppe De Renzi)

nella vera storia della befana, si incammina nella neveUn album quasi fotografico

Le illustrazioni rappresentano la casa della befana, dove lei realmente abita, con la fedele scopa pronta a partire. La vediamo poi in volo nel cielo, con tante stelle. E poi quando si addormenta sotto l’albero. Perché la befana esiste per davvero. Ricordate la bella filastrocca? La befana vien di notte, con le scarpe… Va fatta imparare a memoria a tutti i bambini.

Contributi

Il libro è pubblicato in cartaceo in lingua inglese in Australia, dove l’autrice, Nadia Cavallo, insegna italiano nella scuola. Nadia è nata in Tasmania, da genitori italiani, e ricorda alla perfezione tutte le nostre favole che la hanno insegnato.
Le illustrazioni sono di David Di Cristoforo.
La traduzione è di Valeria Rizzo.

Formato: epub (4,1 Mb)e pdf (2,6 Mb) con immagini. Pagine: 36
Acquistando il libro si scaricano entrambi i formati.

 
Trovate altri libri per bambini nel nostro catalogo.

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This