Le storie d’Italia nel curricolo verticale: dal paleolitico a oggi

Autore:

8,00

Il patrimonio culturale italiano nell’insegnamento della storia

Descrizione

Il patrimonio culturale italiano nell’insegnamento della storia. A 150 anni dall’Unità le storie dei popoli italici ci fanno conoscere i processi delle singole regioni storiche.

L’Italia ha più storie

Un patrimonio culturale generalizzato

L’Italia è il paese dei siti e dei musei archeologici che contengono le tracce della presenza di gruppi umani paleolitici e neolitici e della civiltà romana e medievale. È il paese dei centri urbani storici di impianto medievale e rinascimentale e ottonovecentesco. L’Italia è il paese delle chiese e dei conventi e di castelli e di palazzi di molte corti principesche. È il paese dei paesaggi costruiti durante secoli e rimodellati man mano fino alla fine del ‘900. L’Italia è il paese dei tanti archivi di stato e locali e delle tante biblioteche che conservano edizioni rare. È il paese dei teatri e della produzione di tante forme musicali. Tutti i beni culturali sono le tracce della presenza e delle attività svolte dalle comunità che si sono avvicendate nei diversi territori italiani.

Storie d’Italia e beni culturali (e patrimonio culturale) sono un’endiadi:  la conoscenza delle storie dovrebbe portare alla conoscenza dei beni culturali; la conoscenza dei beni culturali dovrebbe portare a pensare le storie d’Italia. Nell’insegnamento, conoscenza delle storie e conoscenza del patrimonio culturale dovrebbero procedere mano nella mano.

dalla prefazione del curatore Ernesto Perillo

Indice generale

L’Italia e le sue storie a scuola
Parte prima Le questioni generali
Parte seconda Le storie d’Italia insegnate

Gli argomenti si avvalgono di numerose immagini e schemi esplicativi.

Autori Vari

Questi gli autori dei saggi

Germana Brioni, Mario Calidoni, Luciana Coltri, Vincenzo Guanci, Paola Lotti, Ivo Mattozzi, Ernesto Perillo, Maria Teresa Rabitti, Maria Catia Sampaolesi

Clio ‘92

L’Associazione Clio ’92 è alla costante ricerca di metodologie didattiche innovative. La coscienza delle manchevolezze nell’odierno insegnamento della storia fa sorgere numerose domande. Le risposte vertono verso la necessità di formare insegnanti e, a cascata, allievi per metterli in grado di inserire nella vita quotidiana quanto appreso da questa importantissima materia.

Formato: epub con immagini (990 kb). Pagine: 137.
Trova altri strumenti didattici nella Collana Clio ’92.

Pin It on Pinterest

Share This