Un provinciale

Autore:

Cos’era vivere ai tempi della prima repubblica? Chi è vissuto negli anni ’60 e ’70, troverà qui divertenti e succosi déjà vu.

COD: 9788898470853 Categoria: Tag: , , Autore:

Descrizione

Romanzo di formazione di un uomo di provincia, per precisione di una provincia del Nord Italia. Pesce esce dai suoi schemi intriganti per raccontare la vita normale di un uomo qualunque.

La seconda metà del secolo scorso

Un periodo spensierato?

«Il corso della vita di Federico si è svolto per la massima parte durante le cosiddette Prima e Seconda Repubblica, e nulla può ricordare del periodo precedente, quello della Luogotenenza, perché troppo intento a suggere il latte dalle mammelle della balia che i genitori gli avevano procurato.»
Comincia così questa storia di Ruggero Pesce. È il romanzo di formazione di un uomo di provincia. Quanto di quel provinciale appartiene a ogni uomo in ogni luogo?
E come si viveva in quegli anni dai ’60 agli ’80, tanto osannati in seguito? Erano veramente i migliori e i più spensierati?
Pesce dice la sua e chi ci è vissuto potrà condividere molte delle situazioni descritte nel romanzo.

Il romanzo di formazione

Il genere letterario racconta l’evoluzione del protagonista verso la maturazione e l’età adulta, Pesce racconta le emozioni, i pensieri, le vicissitudinii viste dall’interno del protagonista, un uomo della provincia piemontese.

È un genere che rivela a volte le esperienze autobiografiche dell’autore, pur non essendo un’autobiografia in senso stretto.

Libro cartaceo: tascabile, 226 pagine.
eBook: epub.

Altri romanzi di questa tipologia nel nostro catalogo

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This